Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

Dialoghi #11

Sono le sette del mattino. Un padre e i due figli sono seduti intorno al tavolo. Stanno facendo colazione. Il più piccolo succhia pigramente il latte dal biberon, gli occhi impastati di sonno. Il più grande sta mangiando latte con i cereali al cacao.

Papà, posso farti una domanda?, dice il più grande.

Certo amore, ti ascolto, gli risponde il padre, lasciando sul tavolo la tazzina piena di caffè fumante. Lo guarda e, una volta di più, si lascia travolgere dalla profondità e bellezza degli occhi del figlio. Una profondità che non è ancora andata perduta, benché abbia quasi sei anni.

Ma se Dio può vedere attraverso tutte le cose…manda giù un altro boccone di cereali e continua con la bocca piena…se vede attraverso una cosa e poi un’altra e un’altra, alla fine non vede niente, giusto?

Muto, il padre si alza e fa il giro del tavolo per andare a baciarlo sulla fronte, le guance. Il bambino si divincola – Ma che fai, pa’, fermati! sghignazza infastidito. Un piede dentro, l’altro fuori dal dominio dell’infanzia. Il più piccolo molla il biberon e allarga le braccia – Anche io! Vuole essere baciato. Il padre lo bacia, poi torna a sedere, beve un altro sorso di caffè e alza nuovamente gli occhi al figlio, che lo sta fissando – Allora?

Riorganizza le idee e cerca una risposta che sia credibile, anche se vorrebbe avere qualche secondo di silenzio per riflettere su quello che gli ha appena detto il figlio…la capacità di attraversare tutto coincide con l’essere capace di nulla. La capacità di vedere tutto si risolve in una sorta di cecità. Può veramente vedere, conoscere ed agire solo chi non può tutto, mentre chi è capace di tutto, in fondo, non è capace in nulla.

Papà, allora?

Scusa, amore…vediamo…

4 commenti su “Dialoghi #11

  1. Guido Sperandio
    gennaio 20, 2018

    He! Certe domande la mattina presto…!!!!! 🙂

  2. Ivana Daccò
    gennaio 20, 2018

    Il re è nudo! Il genitore è indeciso su cosa mettersi.

    • tommasoaramaico
      gennaio 21, 2018

      Quando “soffiano” certe domande non è da sottovalutare il rischio di raffreddarsi seriamente. Si deve cercare un vestito…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 20, 2018 da con tag .

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimosse. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Cookie Policy

Questo blog è ospitato su piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e la titolare del suddetto blog non ha alcun accesso ai dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori.
Il visitatore può bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione dal menu "Opzioni" del proprio browser.
Questo blog è soggetto alla Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

Blog che seguo

Grado Zero

Rivista culturale online

Cipriano Gentilino Poesie

Ricerca di percorsi di poesia

Il grado zero della lettura

di Paola Lorenzini

Convenzionali

Vediamo un po'...

Downtobaker

Leggere nuoce gravemente all'infelicità.

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

Il Taccuino:Ufficio Stampa x Scrittori/Editori

Il nostro lavoro nasce con la precisa esigenza di NON dover pubblicizzare tutti i libri che ci vengono proposti, ma di diffondere solo ed esclusivamente titoli ritenuti credibili e degni di nota. Contattaci o prendi un appuntamento telefonico nella sezione contatti.

Ad alta voce / En voz alta

...e non più quando è notte alle mie spalle splendono due ali. (Arsenij Aleksandrovic Tarkovskij)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: