Tommaso Aramaico

Lì dove è pieno di nomi propri, c'è un nome che di nessuno è proprio. Chi l'ha scelto? Chi lo subisce? E perché? Meschino.

Si pensa destinato a grandi cose, l’eroe

Vi è, in lui, una vaga sensazione. Deve esserci qualcosa per cui è destinato, ne è convinto, ma adesso è in preda alla confusione. Ha il capo e le spalle … Continua a leggere

In evidenza · Lascia un commento

La vocazione per la scrittura di David Copperfield – o di Charles Dickens?

Nell’originale prefazione a questo libro, osservavo che […] non mi era facile staccarmene abbastanza per trattarne con quella calma che un’introduzione formale richiederebbe […] Importerebbe poco al lettore , forse, … Continua a leggere

In evidenza · 6 commenti

Certi altri sogni di Ian Testa…son desideri?

Mentre cammina, una donna, non troppo giovane, lo afferra per un braccio. Non è una cosa che immagina, questa. È reale. Accade. Ian Testa viene intercettato mentre scende i gradini … Continua a leggere

ottobre 6, 2020 · 2 commenti

L’occhio di Ian Testa

È stato appena colto da dubbio e illuminazione, il povero Ian, mentre sta riportando a casa il più piccolo dei suoi figli – quello ancora ipercinetico e iperattivo. Gran corridore, … Continua a leggere

settembre 24, 2020 · 1 Commento

Il pensiero di Barbara

La radiosveglia sul comodino segna le undici di sera e Barbara se ne sta sdraiata sotto le coperte, ancora sveglia. La madre l’ha appena baciata sulla fronte, ha spento la … Continua a leggere

settembre 12, 2020 · Lascia un commento

Due anni di Rovesci

Ricorrono, minuto più minuto meno, i due anni dall’uscita di Rovesci (Nulla Die Edizioni). Ho già dedicato diversi post per presentare questa raccolta di racconti (qui), dunque oggi pensavo di limitarmi … Continua a leggere

settembre 5, 2020 · Lascia un commento

Luoghi dell’ospitalità

Per chi volesse, propongo una ricognizione di alcuni miei racconti che, mese più mese meno, nell’ultimo anno hanno ricevuto, in diversi modi e per diverse ragioni, ospitalità. Per chi volesse … Continua a leggere

agosto 30, 2020 · 2 commenti

Sulla letteratura – Stephen King

Qualche giorno fa è stato il mio compleanno e fra i vari regali ricevuti, tutti graditi, Maya (nome di fantasia), un’amica di lunga data purtroppo trasferitasi in un’altra città per … Continua a leggere

agosto 22, 2020 · 5 commenti

Alberto Moravia, Scherzi di Ferragosto

Tutto mi andava male quell’estate e, come venne Ferragosto, mi trovai a Roma senza amici, senza donne, senza parenti, solo. Il negozio dove ero commesso era chiuso per le ferie, … Continua a leggere

agosto 15, 2020 · 4 commenti

I sogni che mi fa fare Suttree di Cormac McCarthy

Market Street di lunedì mattina, a Knoxville, Tennessee. In quest’anno millenovecentocinquantuno. Suttree con il suo involto di pesci che passa davanti a carretti sgangherati carichi di fiori e derrate, un … Continua a leggere

agosto 11, 2020 · 9 commenti

Gli 11 comandamenti di Henry Miller

Lavora su una cosa alla volta finché non è finita. Non cominciare nuovi libri, non aggiungere altro materiale a Primavera nera. Non essere nervoso. Impegnati con calma, con gioia e … Continua a leggere

luglio 31, 2020 · 5 commenti

Ian Testa non se ne può lavare le mani

Siede ad un tavolo, adesso. Tipo in una stazione o mensa o aeroporto o chissà dove. E c’è un mucchio di gente. O è l’università? La mensa. Cesare de Lollis? … Continua a leggere

luglio 25, 2020 · Lascia un commento

Metamorfosi di Lazzaro di Betania

Quale consistenza ha una vita che può esserci sottratta da un momento all’altro? Cosa determina e definisce la vita in quanto vita? E ancora, si muore veramente, dove con veramente … Continua a leggere

luglio 22, 2020 · 5 commenti

Registrazione 005

Vogliamo riprovare? Certo, altrimenti non sarei tornato. Perché ha deciso di rivolgersi a me? A dire il vero non lo so con precisione. Sicuramente deve avere un qualche problema. Non … Continua a leggere

luglio 18, 2020 · 3 commenti

L’ennesima estate…

Benché convinto che sia più sogno che cronaca, non posso tuttavia misconoscere che è sempre e comunque dalla realtà (da quella che tale è reputata) che la letteratura prende le … Continua a leggere

luglio 9, 2020 · 2 commenti

Ian Testa sogna sempre lo stesso sogno

È accaduto nuovamente, stanotte. Apre gli occhi quasi annoiato per l’ennesimo suo sognare lo stesso sogno sognando qualcosa di diverso, di apparentemente diverso. Non sono niente altro che una variazione … Continua a leggere

luglio 2, 2020 · Lascia un commento

In circostanze particolari…

Non tutto può essere previsto, questo lo sanno davvero tutti. Come poteva dunque immaginare Carl che d’un tratto, dall’angolo della strada sarebbero sbucati due bambini tenuti per mano dal padre? … Continua a leggere

giugno 27, 2020 · 2 commenti

Ci sono parole e pan-role: Pangramma

Nel vortice delle cose ci perde e si perdono le cose. Questi sono i fatti. Una delle cose è questo orticello, tutto parole. Fra queste parole avevo piantato una pan-rola. … Continua a leggere

giugno 20, 2020 · Lascia un commento

Diventare se stessi…

Tuttavia, Josef, voi sfuggite la mia domanda. La vostra vita l’avete vissuta? O ne siete stato vissuto? L’avete scelta? O ne siete stato scelto? L’avete amata? O vi è dispiaciuta? … Continua a leggere

giugno 13, 2020 · Lascia un commento

Offline Rivista – Nemmeno una rana

Nina è sempre alle prese con una realtà che fatica a comprendere. L’avevo presentata nel suo (fallimentare) tentativo di fuggire (Via da questo posto), la ritroviamo sul divano in preda … Continua a leggere

maggio 20, 2020 · Lascia un commento

L’Elzeviro – Articolo 602

Fine. Hic dolor tibi proderit olim è il titolo del quarto numero della rivista L’Elzeviro che ospita il mio racconto Articolo 602. Per chi volesse leggerlo, può farlo cliccando qui. 

maggio 18, 2020 · 2 commenti

Irvin D. Yalom, Sul lettino di Freud

Sai, mi gira la testa. Non ho idea di cosa sia verità o finzione. Inoltre quella paziente sta diventando critica nei miei confronti, mi accusa di essere un credulone. La … Continua a leggere

maggio 10, 2020 · Lascia un commento

Ci sono parole e pan-role: Panacea

A furia di parlare di pandemia è venuto fuori un passa-tempo, che poi è un passa-parola, ossia un passare da una parola all’altra a partire dalla “radice” pan- …ci sono … Continua a leggere

maggio 1, 2020 · 1 Commento

Ringraziare – Sammy e Paride si incontrano

A un certo punto di Ringraziare, Sammy e Paride, il fratello, si incontrano. Riporto un passo, per chi volesse leggere di più, può cliccare QUI. Quando Sammy accosta, vede il … Continua a leggere

aprile 24, 2020 · Lascia un commento

Isolamento, aneddoti…e poi arriva Wendy

In queste settimane di forzata cattività, fra le altre cose, ho ripreso il mio buon Rovesci (qui) che, a due anni dalla sua uscita, non perde – almeno ai miei … Continua a leggere

aprile 15, 2020 · Lascia un commento

È tutto surreale…o reale?

Continua a ripeterlo, pensa Ian Testa, mentre si lava la faccia. La moglie gli sta accanto, davanti allo specchio. Ti sta preparando perché fra dieci minuti deve piazzarsi di fronte … Continua a leggere

aprile 8, 2020 · Lascia un commento

Il gioco, il fumo, il tempo – Ian Testa

Vorrebbe, in questo momento, non aver smesso di fumare. Guarda i figli che giocano, Ian Testa. Stanno dicendo che distruggeranno il virus. Usano le spade di fatte di cartone, picchiano … Continua a leggere

marzo 28, 2020 · 5 commenti

SPLIT Rivista – Cronaca di un desiderio

Quel che so con certezza è che la mia vita è iniziata quando avevo da poco compiuto diciassette anni, un pomeriggio in cui, per l’ennesima volta, mi trovavo in casa … Continua a leggere

marzo 20, 2020 · Lascia un commento

18: 51 – Povero Ian Testa

Ipnotizzato dallo schermo della televisione, gli occhi fissi sul nastro tutto lettere e cifre e numeri e percentuali. Quanti giorni sono che tiene gli occhi puntati su tutti quei numeri? … Continua a leggere

marzo 14, 2020 · 3 commenti

Certi strani sogni di Ian Testa – Scuola

Esce oggi, che è il 7 di marzo, il sogno che Ian ha sognato due giorni fa. Quel sogno, di per sé, poteva interessare solo lui e nessun altro. Ma … Continua a leggere

marzo 7, 2020 · Lascia un commento

Clean rivista – Piscialletto

Il quarto numero di Clean ospita, fra gli altri, un mio racconto intitolato Piscialletto. Per chi volesse, lo trova qui. Lo trovate accompagnato, o introdotto, da una bella fotografia di … Continua a leggere

marzo 3, 2020 · Lascia un commento

L’ombra, una favola nera

“Su via! Vuoi andare?”. E fece un cenno all’ombra, e l’ombra fece un cenno di rimando. “Va’, dunque! Ma non rimanere troppo!”. Lo scienziato si alzò, e anche l’ombra nel … Continua a leggere

marzo 1, 2020 · 2 commenti

Il bambino sott’acqua

Dopo la sua prima comparsa e il suo lento svanire, Il bambino sott’acqua torna nel primo numero di efemera. Lo si può scaricare gratuitamente in formato pdf, mobi, epub oppure, … Continua a leggere

febbraio 29, 2020 · 5 commenti

Sulla Letteratura – Edmond Jabès

L’opera non è mai compiuta. Essa ci lascia nell’incompiuto, nel cui spazio muoriamo. Quel che ci rimane è solo la sua parte bianca, e non si tratta di utilizzarla, ma … Continua a leggere

febbraio 9, 2020 · 5 commenti

Efemera – Il bambino sott’acqua

Efemera è una rivista di racconti e fotografie. Le cose che pubblica hanno una scadenza, un ciclo vitale assai breve – dopo? Semplicemente svaniscono. Per capire bene di cosa si … Continua a leggere

febbraio 3, 2020 · 2 commenti

Ancora sulla guerra – Il tramonto di Padre Polemos

Lena fa due passi indietro, inciampando sullo zaino che la figlia ha lasciato a terra, floscio nella penombra del corridoio – Smettila! Non lo sa, non lo ricorda perché è … Continua a leggere

gennaio 30, 2020 · 1 Commento

Ma che stupido finale

Le cose stupide accadono, ed è strano pensare o convincersi che non debbano accadere. Non bisogna sorprendersi tanto, quando accadono, dato che tutte le cose, in quanto sono, sono fatte … Continua a leggere

gennaio 18, 2020 · Lascia un commento

Ringraziare – gli altri personaggi

Nel precedente post dedicato a Ringraziare (qui) avevo presentato i personaggi principali. Mi ero concentrato sul protagonista, Samuele Muscarà, su sua moglie Lucilla, sul figlio Teo, sul fratello Paride e … Continua a leggere

gennaio 3, 2020 · 2 commenti

Natale #13 J. K. Jerome, Racconti dopo cena

Era la Vigilia di Natale. Comincio così perché questo è il modo corretto, ortodosso e rispettabile di cominciare e io sono stato cresciuto in maniera corretta, ortodossa e rispettabile, e … Continua a leggere

dicembre 24, 2019 · 2 commenti

Offline – Via da questo posto

Dopo un primo incontro con la pubblicazione di un racconto intitolato Stop (qui), è iniziata una bella collaborazione con la redazione di Offline. Mi è stato proposto di partecipare ad … Continua a leggere

dicembre 20, 2019 · 2 commenti

Alfred Jerry – Gesta e opinioni del dottor Faustroll, patafisico

Scrittore e poeta francese, morto giovanissimo nel 1907 a soli trentaquattro anni, Alfred Jarry è fra i primi scrittori del Novecento a consegnarci opere tutte incentrate sull’assurdità dell’esistenza, sulla sua … Continua a leggere

dicembre 14, 2019 · 2 commenti

Sulla letteratura – Horacio Quiroga

Leggendo e scartabellando qua e là, mi sono per caso imbattuto in uno stralcio tratto dal Manuale del perfetto scrittore di racconti dello scrittore uruguaiano Horacio Quiroga. Non tanto un … Continua a leggere

dicembre 7, 2019 · 2 commenti

Alcuni personaggi…

Sono andato a rileggere il post che qualche giorno fa ho scritto per Ringraziare (qui) e il suo timido, riservatissimo ingresso nel mondo. Ho detto/scritto due parole di Sammy Muscarà, … Continua a leggere

novembre 27, 2019 · 1 Commento

Chi era S. Freud? Irving Stone – Le passioni della mente

E c’erano poi malati anche più difficili: gli incoerenti, gli sfasati, che vivevano in epoche situate dieci, venti o quarant’anni addietro, senza nemmeno rendersi conto che si trovavano in un … Continua a leggere

novembre 23, 2019 · 4 commenti

Delos Digital – Ringraziare

Ringraziare torna con la casa editrice Delos Digital, e lo fa grazie alla fiducia riposta in questo romanzo da Franco Forte. È il risultato di un considerevole sforzo, di numerosi … Continua a leggere

novembre 19, 2019 · 1 Commento

Il male (si) conta

“Things bad begun make strong themselves by ill” Così, lapidario, recita Macbeth a cavallo fra scene e ideazioni che provengono e conducono a decisioni e ad azioni sempre più spaventose. … Continua a leggere

novembre 10, 2019 · Lascia un commento

Nove citazioni per nove incipit – Rovesci #2

Seconda e ultima parte di una serie di post dedicati a Rovesci. Non dirò di più perché nel precedente (qui) ho già spiegato il poco che c’era da spiegare. Buona … Continua a leggere

ottobre 31, 2019 · Lascia un commento

Nove citazioni per nove incipit – Rovesci #1

A quasi un anno dall’uscita di Rovesci, raccolta cui tengo in modo particolare (a proposito del lavoro preparatorio e delle piccole, quotidiane abitudini, che ne hanno determinato la nascita, ne … Continua a leggere

ottobre 26, 2019 · 3 commenti

Dialogo rubato, monologo abortito

Che poi, per te, non cambierà proprio nulla, capisci? Puoi pure startene qui a parlare da solo, ma no, questa chiamata mica cambierà molto della tua situazione. È quasi un’ora … Continua a leggere

ottobre 10, 2019 · 3 commenti

Sulla guerra – le Considerazioni di Sigmund Freud

Perché poi in via generale i popoli e le nazioni – e questo invero anche in tempo di pace – si disprezzino, si odino, si detestino l’un l’altro, è un … Continua a leggere

settembre 26, 2019 · 9 commenti

Rivista Offline – Stop

Il quinto numero della Rivista Offline ospita Stop, un mio racconto. Per chi volesse leggerlo, può scaricare il numero QUI. Ci sono un incrocio e quattro persone al volante – … Continua a leggere

settembre 15, 2019 · 3 commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcune immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimosse. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Cookie Policy

Questo blog è ospitato su piattaforma WordPress.com con sede e giurisdizione legale negli USA. La piattaforma fa uso di cookie per fini statistici e di miglioramento del servizio. I dati sono raccolti in forma anonima e aggregata da WordPress.com e la titolare del suddetto blog non ha alcun accesso ai dettagli specifici (IP di provenienza, o altro) dei visitatori.
Il visitatore può bloccare tutti i cookie (di qualunque sito web) tramite opportuna configurazione dal menu "Opzioni" del proprio browser.
Questo blog è soggetto alla Privacy Policy della piattaforma WordPress.com.

Blog che seguo

Cultura Oltre

Rivista culturale on line

Viteconsapevoli

Ogni scelta modella la tua vita. Diventa consapevole delle tue scelte

Le cose minime

Prendo le cose gravi alla leggera, e le cose piccole molto sul serio.

VACUITA' (DE)CRESCENTE

nasce come uscio schiuso e accessibile, ingresso e principio di opinioni e idee che, spesso, la penna poggia e intinge su fogli di carta - o incudini di ferro.

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

La siepe di more

“I like persons better than principles, and I like persons with no principles better than anything else in the world.” O. Wilde

SfogliaLibri

libri da leggere, recensioni, opinioni, giornalismo